Avevamo deciso di aprire questo blog dal Cairo per seguire da vicino il movimento dei giovani di midan Tahrir. Per più di un mese e mezzo dall’inizio della Rivoluzione, il sit-in permanente e le tende verdi montate sotto l’enorme bandiera Egiziana al centro della piazza sono state il cuore della rivolta non-violenta e il simbolo del profondo desiderio di cambiamento e della forza di poter immaginare non un futuro, ma un presente diverso. Oggi l’esercito e bande di violenti prezzolati hanno sgomberato midan Tahrir con la forza, terminando questa pacifica manifestazione di partecipazione popolare sotto gli occhi allibiti dei suoi organizzatori. In poche ore, tende verdi e cartelli sono spariti, l’aiuola secca al centro della piazza è pulita e ordinata come mai era stata prima e il traffico ha ripreso a scorrervi attorno nella sua caotica normalità.

Questo blog inizia dunque dalla fine di midan Tahrir e vuole continuare a documentarne lo spirito, altrove.

©